docenti dsa

IMMAGINE PER ARTICOLO CTSFANOLa Piattaforma EDU del CTS Fano è il primo sito al mondo che insegna a studiare!

Proprio così, lo studente che si iscrive alla piattaforma non imparerà contenuti disciplinari bensì la competenza più importante e propedeutica di tutte: imparare a studiare!

Esercitandosi nei divertenti esercizi interattivi proposti lo studente potrà avviare un percorso di riflessione e scoperta del proprio metodo di studio che lo porterà, nel proseguo dei suoi studi, a sperimentare varie tecniche di studio fino a creare un proprio personale metodo di studio.

La Piattaforma EDU è aperta ai giovani studenti che devono iniziare a crearsi una metodologia di studio, agli studenti più grandi che non hanno trovato ancora il metodo a loro più congeniale, a genitori e insegnanti che desiderano spunti per affiancare i loro figli e alunni.

Accedere alla Piattaforma è facile, basta andare su ctsfano.it  !

Suggeriamo ai docenti la partecipazione al Congresso Nazionale sui Disturbi dell’Apprendimento AIRIPA che si terrà a Pesaro dall’8 al 10 Ottobre 2015. Il programma è estremamente interessante, potete ricevere tutte le informazioni seguendo il link di seguito.

Anche il CTS Fano sarà presente al Convegno con un intervento sul Progetto “Classe 3.i”, svolto in collaborazione con il CTI di Pesaro, e con un Poster che illustrerà l’ormai storico “Progetto Spider” realizzato dall’Ufficio Studi dell’U.S.P. di Pesaro e Urbino nel 2010.

Convegno AIRIPA

Io parlo e il computer scrive: facilissimo, con Google!

E’ possibile dettare al computer usufruendo dello straordinario riconoscimento vocale di google (che tutti conoscono sugli smartphone android). Per fare ciò è necessario installare il browser web Google Chrome; dopo aver fatto questo occorre recarsi sul sito http://talktyper.com (che si può salvare tra i preferiti per ritrovarlo velocemente ogni volta che serve). Su questo sito è possibile dettare e far comparire il testo in modo estremamente efficace e agevole. Provare per credere!

E la tastiera?.. La buttiamo via!   😉

Vi segnaliamo una brillante miniguida per chi vuole scrivere con la tastiera….in greco antico!

Questa possibilità agevola tantissimo gli studenti con DSA frequentanti gli istituti classici che, quindi, potranno utilizzare i loro strumenti compensativi informatici anche per questa disciplina fondamentale.

I licei classici sono avvertiti, neanche il greco antico può resistere alle nuove tecnologie!!

Il giorno 15-03.2014, presso l’Aula Magna dell’I.C. “A. Gandiglio” di Fano si terrà un incontro con alcuni rappresentanti della Associazione Giovani Dislessici Italiani, nell’ambito del Progetto Nazionale “My Story”.

All’incontro, organizzato dalla sezione regionale Marche dell’AID (Associazione Italiana Dislessia) presieduta dalla Sig.ra Francesca Erculei e dalla sezione di Pesaro presieduta dal Sig. Fabrizio Ciciulla, in collaborazione con il CTS-Fano, sono invitati giovani, famiglie e docenti della regione Marche.

L’iniziativa si propone di dare modo agli studenti con DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento), alle loro famiglie e agli insegnanti impegnati nella realizzazione dei loro percorsi scolastici, di confrontarsi con le esperienze di successo di giovani adulti dislessici, già laureati o laureandi, che portano testimonianza delle difficoltà vissute in relazione al loro status , delle strategie elaborate per affrontarle e superarle.

Queste figure di Testimonial possono quindi essere uno stimolo positivo per i ragazzi più giovani.

Per eventuali approfondimenti:  http://aidgiovani.wix.com/mystory#!progetto/c1ghv

Computer o tablet?

Consigli e spunti di riflessione per individuare lo strumento giusto per lo studio.

Visita la nuova pagina: CLICCA QUI

Segnaliamo dei potenti strumenti informatici utilissimi per i disturbi di lettura ma anche per chiunque voglia deliziarsi ascoltando un libro.

Prima di tutto occorre sapere che molti libri digitali sono dei file in un formato che si chiama epub. L’ultima versione di questo formato è l’epub3.

Ora è possibile, con un’applicazione gratuita del programma per andare in internet “Chrome” che si chiama  Readium, ascoltare ebook ad altra voce, anche in formato epub3 direttamente dal browser Google Chrome. Potere scaricare Readium sullo Chrome Web Store.

Per maggiori info su Readium cliccare QUI

In rete si trovano Audio eBook anche gratuiti, per esempio andando su ilnarratore.it sulla sinistra, nella colonna “Audiolibri scaricabili Download MP3” l’ultima voce permette di accedere ad un archivio gratuito.

Provere per credere

Scoprite la magia della sincronizzazione audio-testo con tanto di evidenzazione (perfetto per il disturbo di lettura)!

Forum: Leggendo per tutti ad alta voce – 23.11.2013

Si porta a conoscenza l’interessante evento promosso dalla Fondazione ARCA (Autismo Relazioni Cultura e Arte).

Programma forum 23 novembre

Il forum “Leggendo per tutti ad alta voce” vuole sottolineare l’importanza dell’atto del leggere, in un clima di gratuità, da parte degli adulti per tutti i bambini (v. progetto nazionale Nati per Leggere – NPL), inclusi i bambini con disturbo di linguaggio, di attenzione, bambini migranti e con disabilità; questi ultimi spesso per la loro specifica disabilità non hanno a disposizione libri adeguati al loro livello comunicativo e cognitivo e spesso si legge ben poco proprio a coloro che ne avrebbero maggior bisogno.

Per questo occorre costruire un patrimonio librario di IN-Book, libri adattati e tradotti, scritti integralmente in simboli standardizzati con l’aggiunta di immagini accattivanti in grado di catalizzare l’attenzione dei bambini; libri pensati per essere ascoltati anche mentre un “compagno di strada” legge ad alta voce o per essere letti in autonomia.

Gli IN-book, “facilitatore comunicativo” all’interno dell’approccio della Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA), prezioso per i bambini di tutte le età in quanto favorisce lo sviluppo relazionale, comunicativo, linguistico e cognitivo; stimolare dunque le proprie azioni e reazioni creative.